VELE E ACCESSORI

 La veleria produce le seguenti vele:

RANDA (Stecche corte-Steccata-Semisteccata)

Costruiamo rande a stecche corte, completamente steccate (full battened), o 2+2 (semisteccate o 2+3 (semisteccate)

  1. Rinforzi per la penna, il punto di mura e di scotta (3 volte il materiale)
  2. Rinforzi per rande avvolgibili solo nel punto di scotta, salvo diversamente specificato. I rinforzi in mura e penna potrebbero non far avvolgere la vela bene.
  3. Rinforzi per stecche e anelli delle mani.
  4. Meoli su balumina con tasca in velcro, stecche corte in vetroresina incluse, brancarelle e mataffioni già montati
  5. Bordi dei punti di mura e di penna rinforzati con pelle.
  6. Per grandi vele o con forte allunamento (per barche sopra i 55 piedi) il meolo può essere riportato al punto di mura (prego specificare), inoltre può essere necessario una doppia pannellatura della balumina.
  7. Teel tails (filetti segnavento) inclusi sulla balumina

La randa se avvolgibile è già munita di antiUv nella parte terminale, ma è bene fornire il diametro della puleggia del rinvio se è presente. Se invece avete il carrello o l’anello specificare.

Le nostre pulegge sono Rutgerson

Clewblocks Black  

 

 Product# Materaile puleggia Puleggia Ø Spessore lamiere Larghezza per collegamneto Max Ø cima Approx. Carico di lavoro SWL (kg)
1692-060B Composite 60mm 3mm 30mm 12mm 1200
1692-080B Composite 80mm 4mm 40mm 16mm 1650
1692-100B Composite 100mm 4mm 40mm 16mm 3000

Allunamento:

L’allunamento è in funzione della distanza dal fine-boma (varea) al paterazzo, in senso orizzontale.

L’allunamento standard è il 3% della lunghezza della balumina. Fornire la distanza per allunamenti maggiori.

Grasso della vela

Per una accurata forma è necessario, sopratutto con le vele laminate, rilevare la CURVATURA DELL’ALBERO– Vedere sul ns sito i forms appropriati per il rilievo del prebend (curvatura albero a riposo) e della curvatura in tensione massima.

Per le vele in dacron, questa misura serve solo nel caso di alberi flessibili, con volanti 7/8 o 9/10.

Presa dei terzaroli

Si possono avere anelli (inox 316L con gomma) singoli, con fettuccia solo da un lato, con puleggia cucita (tipo Beneteau con puleggia Rutgerson, in questo caso specificare i lati della borosa)., con fettuccia e doppi anelli a dritta e sinistra della vela.

Lo standard prevede l’anello lungo l’infieritura e la balumina.

Base della vela

La base della randa a stecche corte è intesa infierita, salvo ordine di lazybag o salvo diversa richiesta.

Per le rande steccate suggeriamo la base libera.

La base può essere fissata al tesabase con cursore, anello e fettuccia in velcro (fornita se richiesta)

Tavoletta

Tavoletta di testa interna o esterna da specificare da parte del cliente (Lo standard è la tavoletta interna).

Per sistemi già montati su rotaia, è necessario quotare una tavoletta Harken, Frederiksen o della casa madre, in quanto quella vecchia non è ri-utilizzabile

CARRELLI E HARDWARE (RANDA STECCATA)

Per chi non ha la rotaia sull’albero e cerca una randa steccata, suggeriamo i carrelli Rutegerson visibili su http://www.leesails.com/rut.htm e validi per barche fino a 50 piedi.

Qualora non andassero bene suggeriamo i sistemi SDA o Sailmann.

La scelta dipende dal tipo di canaletta albero.

Possiamo predisporre la nostra randa steccata per la vostra rotia (harken, Seldn, Frederiksen, Facnor) in uso e se volete potete mandare in sede ad Hong Kong il vostro hardware per il montaggio.

 STECCHE LUNGHE

Le stecche lunghe non possono essere spedite e vi suggeriamo di acquistarle direttamente sul sito www.sacloma.com tel: 0187 630603 fax: 0187 633264 email: sacloma@sacloma.com oppure www.osculati.it

Se volete vi indicheremo lunghezza, tipo e spessore.

Le stecche corte sono fissate con tasca in velcro e incluse nell’ordine.

 

GENOA O VELE DI PRUA

  1. Rinforzi per la penna, il punto di mura e di scotta (3 volte il materiale). I bordi sono poi rivestiti in pelle.
  2. Per grandi vele (per barche sopra i 55 piedi) il meolo può essere riportato al punto di mura (prego specificare)
  3. Teel tails (filetti segnavento) inclusi

GENOA AVVOLGIBILE

Fascia AntiUV: colori a scelta #4600 Erin Green, #4601 Pacific Blue, #4602 Sunflower Yellow, #4603 Jockey Red, #4604 Natural, #4608 Jet Black, #4617 Royal Blue, #4626 Navy, #4631 Burundy, #4637 Forest green, #4646 Captain Navy,#4621 True Brown & #4642 Oyster visibili sul sito http://www.sunbrella.com/na/en/marine.pl click su FABRIC SHOWROOM e selezionare Marine Exterior.

E’ abbastanza importante conoscere il lato dell’antiUv e cioè se è sulla destra o sinistra della vostra attuale vela, nel caso non conosciate la posizione, dovrete riavvolgere al contrario il circuito scotta tamburo.

Nel caso di vela LAMINATA si suggerisce l’uso della calza (colore a scelta). E possibile tuttavia cucire l’antiUV sulla vela, ma nel tempo potrebbero manifestarsi delle abbondanze nella fascia antiUV, poiché il sunbrella e più elastico della vela. E’ necessaria un’altra drizza per poter sollevare la calza.

La calza è munita di cerniera e anelli per il passaggio della cimetta (inclusa).

FOAM LUFF

Il Foam Luff sono strisce di forma in schiuma poliuretanica a media densità cucite parallela alla canaletta dell’avvolgifiocco e servono alla funzione di smagrire la vela avvolta. In Italia è traducibile con “smagritore”.

Per quanto la spugna sia idrorepellente, negli anni potrebbe assorbire una certa umidità con la vela bagnata.

In funzione delle dimensioni della vela può essere una singola striscia o multipla.

Fortemente suggerito per barche sopra i 10 m di lunghezza scafo. Per barche sotto i 10m non viene quotato, se non espressamente richiesto.

Il nostro Foam Luff è Baindbridge.

GARROCCI

Il genoa se munito di garrocci in bronzo ha degli extra rinforzi per ogni garroccio, I garrocci sono tipo moschettone e non quelli a pistone. E’ necessario conoscere il diametro dello strallo.

L’infieritura in questo caso può esser fatta con cavo di acciaio o cavo in kevlar (più facile da piegare).

E’ possibile fare vele terzarolabile, armate su boma o meno

Possono essere a pistone o a moschettone. Indicare preferenza.

Per barche fino a 25 piedi si possono usare anche quelli in plastica

Oltre 8mm di diametro di strallo viene applicata una maggiorazione

 

SPINNAKER SIMMETRICI E SPINNAKER ASSIMETRICI (GENNAKER-RHD)

Gli spinnaker/jennaker sono fatti in Nylon da 0.75 o 1.5oz come standard, oppure 2.2oz.

I pannelli sono cuciti e incollati.

Per chi vuole uno spinnaker o asimmetrico robusto, in genere da Atlantico, noi eseguiamo la doppia pannellatura lungo la balumina (la grammatura è quindi 2×0.75oz o 2×1.5oz), oppure si usa il 2.2oz.

La divisione dei panelli viene allegata via email o fax come esempio in funzione dei metri quadri,anche per la colorazione: D= Blu scuro, L=Azzuro,O=Arancione,=Y=Giallo,G=Verde,W=Bianco, B=Nero, R=Rosso. Altri colori possibili, ma in genere costano fino al 70% in più. Sul nostro sito ci sono i colori scansionati, tuttavia il tessuto esposto alla luce può avere una lucentezza diversa.

Gli asimmetrici per frullini hanno il lato infieritura tagliato diritto

Non sono fornite scotte per le manovre del gennaker o dello spinnaker.

CODE ZERO & altri CODE- Jennaker AVVOLGIBILI

  • Andature al vento (da bolina al traverso)=Code 0 con vento leggero
  • Andature a mezza nave (da bolina larga a lasco stretto ) Code 1 con vento leggero,Code 3 con vento medio,Code 5 con vento forte
  • Andature al portante (da lasco stretto a lasco largo)=Code 2 con vento medio,Code 6 con vento forte
  • Il Code 0 è come un grande genoa leggero, tagliato magro. Rispetto agli altri Code è inferito su un frullino.

LAZYBAG

Il lazy bag può essere fatto in due pezzi, quello che si infierisce nel boma con la parte anteriore (il collare attorno all’albero) asportabile, oppure in 3 pezzi per chi avesse le canalette nel boma.

E’ importante darci le dimensioni del giro attorno all’albero e la posizione delle mani per fare le feritoie nel lazybag, per chi fa la gassa sul boma.

Rete di drenaggio per la parte bassa del lazybag, possibile, senza sovraprezzo.Specificarla nell’ordine.

Colori a scelta #4600 Erin Green, #4601 Pacific Blue, #4602 Sunflower Yellow, #4603 Jockey Red, #4604 Natural, #4608 Jet Black, #4617 Royal Blue, #4626 Navy, #4631 Burundy, #4637 Forest green, #4646 Captain Navy,#4621 True Brown & #4642 Oyster. Altri colori possibili, ma in genere costano il 100% di più.

Le stecche non sono fornite per ragioni di trasporto.

E’ possibile scrivere il nome sul Lazybag (colore standard bianco)

Il lazyjack è escluso, così come le stecche.

COPRIRANDA

Il copriranda è realizzato in un pezzo solo e può essere chiuso nella parte bassa con fettucce o bottoni (quelli che si infilano nell’asola metallica e si girano, oppure con ganci di plastica). La parte anteriore è generalmente chiusa con cerniera e striscia di velcro nella parte alta.

Scegliere quindi il metodo più opportuno per voi e indicare eventuali misure per winches all’albero o altri dettagli.

E’ possibile scrivere il nome sul copriranda (colore standard bianco), tuttavia non lo consigliamo perché il tessuto piegato distorce la scritta, che non appare uniforme.

 

LOGHI

Loghi di aziende o pubblicitari devono essere forniti in formato JPG ad un a risoluzione di 300dpi, specificando le dimensioni e la posizione nella vela.

I loghi possono essere incollati e rivestiti con un leggero tessuto (soluzione A per vele bianche) oppure ricavati con altro tessuto nella vela stessa (Soluzione B per spinnaker o assimetrici). In questo caso si vede il logo da entrambe i lati della vela.

I loghi vengono quotati di volta in volta solo dopo aver ricevuto l’immagine e le dimensioni.

 

SCRITTE

Scritte come numeri velici o piccolo scritte sono gratuiti. Si vede solo da un lato

Altre scritte a pagamento.

 

STAMPE

I loghi possono essere stampati a colori sulla vela.

 

RANDAVELE DI PRUAVELE PORTANTI
Randa a stecche corte Genoa a garrocciSpinnaker Triradiali da S1 a S6
Randa steccataGenoa avvolgibileSpinnaker Star Cut
Randa semisteccataFiocco olimpico o da lavoroSpinnaker Radial Head
Randa avvolgibileYankeeMPS
Randa avvolgibile stecche verticaliTormentinaJennaker G0, G1, G2, G3
Randa di cappaTrinchettaAsimmetrici da A0 a A5
Code Zero C0,C1 e C3

ESEMPI REALIZZATI IN SCALA

 

ACCESSORI RANDAACCESORI GENOAACCESSORI SPI
Copriranda SunbrellaFascia AntiUV SunbrellaCalza Standard con circuito interno
Lazy Bag Sunbrella senza rete di drenaggio, fatto in 2 pezzi+collareCalza per avvolgiofioccoCollare per scorrimento sul genoa
Lazy bag Sunbrella con rete di drenaggio, fatto in 2 pezzi +collareFoam Luff-Smagritore acellule chiuseCalza professionale ATN con circuito esterno per barche sopra i 15-18m
TendaliniGarrocci a moschettone (non a pistone)
Pulegge per borose o per randa avvolgibile

TAGLIO DELLE VELE

I Tagli offerti dalla veleria sono quanto di meglio ottenuto sulla base delle ricercheper ottenere performance e durata.
Il taglio delle vele è strettamente legato al tipo di materiale scelto e alle dimensioni delle vele.

TAGLIO A FERZI ORIZZONTALI (CROSS CUT)

Il tradizionale taglio a ferzi orizzontali (Cross Cut) si combina perfettamente con l’utilizzo del Dacron il tessuto che garantisce la maggior longevità ad una vela.
Questo taglio permette di allineare i fili della trama lungo la direzione dei carichi. E’ il taglio ideale per la randa e per i fiocchi ad alto allungamento (alti e stretti) fino ad una certa dimensione.
Il giusto dimensionamento dei rinforzi e la scelta di opportuni particolari costruttivi aggiungono robustezza alla vela e ne limitano la deformabilità.
Questo taglio è consigliato per randa e genoa in dacron.

TAGLIO TRIRADIALE

Con il taglio triradiale i fili del tessuto si allineano perfettamente lungo le linee di forza; i carichi infatti si dipartono dai tre angoli della vela: penna, bugna e mura. Questo taglio però richiede l’utilizzo di un tessuto che abbia la sua massima tenuta nel senso dell’ordito; per esempio Kevlar, Mylar o poliestere laminato (Cruising Laminate), quest’ultimo particolarmente adatto alle vele da crociera.
Non consigliamo l’uso di tagli triradiali su vele in dacron, poiché limitano l’efficienza e la durata della vela.

TAGLI PER SPINNAKER

spinnaker3
Il taglio triradiale per spinnaker serve per ottenere una vela gestibile in maggiori condizioni di angolo, questo taglio è possibile solo su barche di dimensioni sopra gli 8 metri.
spinnaker2
Il taglio a ferzi orizzontali è destinato a chi deve navigare in zone ventose come l’Atlantico o l’Oceano Indiano.
spinnaker4Il Radial Head Spinnaker è studiato per venti in poppa, ed è quello dal costo più ridotto.

VAI AL FORM RILIEVO MISURE (SCHEDA DATI)