logo atnATN è stata fondata da Etienne Giroire nato in Francia e diventato cittadino americano dal 1985, dopo 15 anni di regate e crociere. Dal 1985 ad oggi ha seguito diverse barche e attrezzatura spinnaker tra cui tutte le edizioni del BOC, VENDE GLOBE e ROUND ALONE, testando tutti i prodotti ATN. Ad oggi serviamo 20 velerie nel mondo e produciamo 19.000 calza all’anno, 10.000 tackers e 1000 gale sail.
Le LEE SAILS ITALIA è distributore in Italia dei prodotti ATN utilizzati dai navigatori della Vende Globe.

CALZE ATN

Le calze ATN sono suggerite per barche che fanno un uso impegnativo delle vele portanti, quali Jennaker, Spinnaker o MPS. La particolare forma le fanno adatte per barche da regata, da giro del mondo e senza limiti. La calza ATN è stata utilizza come attrezzatura standard sui due vincitori del “Vende Globe” (non-stop, giro del mondo in solitario) e lo stesso per “Around Alone“.sleeve
en“Ten years ago we first tried an ATN spinnaker sock on our 67-foot Sundeer. The result was extraordinary. The ATN system worked well enough for two of us to use our spinnaker more often than not on downwind passages. Today my wife Linda and I still use the ATN sock on our 78-foot Beowulf, and recommend it to all our clients. There simply is not a better way to handle a spinnaker.”
Steve Dashew / Sundeer Yachts
bandiera-itaLa prima volta che provammo una calza ATN per spinnaker fu sul nostro 67 piedi Sundeer. Il risultato fu straordinario. Il sistema ATN lavora bene per noi due che da soli  usiamo lo spinnaker spesso nelle navigazioni con venti portanti. Ancora oggi, mia moglie Linda ed io usiamo la calza ATN sul nostro 78 piedi Beowulf, e la raccomandiamo a tutti i nostri clienti. Non esiste modo più semplice per gestire uno spinnaker.
Steve Dashew /Sundeer Yachts

PROBLEMI RISOLTI CON CALZA ATNA

Com’è stato risolto il problema dell’incrocio delle scotte della calza?

Un canale che contiene le scotte è fissato lungo I bordi della calza.

Com’è stato risolto il problema dell’imbocco?

L’apertura deve rimanere durante ogni operazione e deve essere sagomata ad imbuto, per facilitare la salita e la discesa della calza. La bocca in Kevlar ad alto modulo e basso peso.

Il problema della differenza tra I materiali dello spinnaker e della calza creano attrito?

Il tessuto utilizzato per l’ ATN è un “tricot”, un materiale leggero, resistente, ed idrorepellente.

 

GALE SAIL

gale1
  • Infieritura ad ALTA VISIBILITA’  
  • Oversized piston hanks PLUS webbed grommets for easier hoisting  
  • Elimina la necessità di uno stralletto volante per la trinchetta
  • Elimina il problema di dover svolger, ammainare il genoa in condizioni impegnative
  • Elimina il rischio di strappi sull’avvolgifiocco
  • Nessuna trasformazione all’albero, la GALE SAILS è pronta per essere drizzata
  • La Gale Sail, poichè è fissata sulla vela avvolta, mantiene una forma aerodinamica migliore di una vela a garrocci sotto forte vento o di una vela parzialmente rollata.
  • La Gale Sail scivola da sola Dacron su Dacron. La prossima volt anche camminerete su una vela piegata sul ponte ve ne ricorderete!
  • Può essere drizzata con la drizza Spy o la drizza genoa di rispetto
  • Richiede meno tensione di drizza rispetto ad una normale vela
  • Gale Sail non è un prodotto non testato. E’ venduto in Europa da 8 anni e utilizzato dai navigatori Oceanici della Vende Globe e di The Race.
  • Gale Sail fa parte del brevetto “Cover Sail” che avuto come inventore  Axel Lage.

La GALE SAIL è disponibile in WHITE con la sola infieritura ROSSA.
CONSIGLIATA DA HARKEN USA-SELDEN MAST-PROFURL: RECKMAN-FACNOR

ESEMPIO

Atn_clip_image001

LA VELA VIENE PORTATA A PRUA NEL SACCO.
LE CSOTTE GENOA SONO RIPORTATE VICINO AL TAMBURO.

Atn_clip_image002

AGGANCIARE IL SACCO ALLA BATTAGLIOLA.

Atn_clip_image003

Atn_clip_image004

AGGANCIARE L’INFERITURA ATTORNO ALL’ AVVOLGIFIOCCO

Atn_clip_image005

LA VELA E PRONTA PER ESSERE DRIZZATA IN TUTTA SICUREZZA

TACKER

Il tacker è il sistema per il controllo di mura degli spinnaker simmetrici e permettendo di utilizzarlo come uno spinnaker asimmetrico, da centro barca a mezza barca, senza armare il circuito dello spinnaker in coperta.
L’operazione è semplice: agganciare con il moschettone il Tacker, dopo averlo avvolto sull’avvolgifiocco. Drizzare lo spinnaker, fissando un punto di scotta su una bitta o sul salpaàncora (diventerà un punto di mura). L’altro punto di scotta andrà sul winches nel pozzetto. Regolando la scotta del nuovo punto di mura si può creare una pancia alta nello spinnaker migliorando la stabilità della barca con vento fresco di poppa.

tac1

bandiera-ita

Chiaramente si può tentare di murare lo spinnaker anche direttamente sul musone di prua, senza tacker, ma ricordarsi che un buon spinnaker deve restare circa 60 cm sopra il pulpito. La base deve sempre essere orizzontale. Assicurare lo spinnaker alla coperta non è una soluzione ottimale, la vela renda poco e si rischia di romperla ed inoltre la drizza si consuma prima.
Il Tacker (da tack che significa mura in inglese) tiene lko spinnaker in mezzeria e può esere aggiustato per una perfetta regolazione.
en
That’s when the TACKER saves the day. It holds the tack, and the luff, of the spinnaker close to the centerline of the boat and it can be adjusted up and down with the downhaul for a perfect trim.
The NEW Tacker is now fitted with a snapshakle, which allows the operator to “blow the tack” of the spinnaker, making it even easier to control the sail.

tac2

LISTINO 2016

(Iva e spedizione esclusi)
GALE SAIL  CALZA ATN  TACKER  DORCAP 
Mq.Lunghezza fino a:€ per metro lineareDimensione Mt.Dimensione Cm.
365016.5 metri46 x MetroTAGLIA A (fino a 11)106Dorcap Small fino a 43cm di osteriggio350
584030 metri56 x MetroSIZE B (fino a 15)140Dorcap Medium a 50cm di osteriggio420
9113540 metri70 x MetroSIZE C (fino a 18)180Dorcap Large a 60cm di osteriggio495
141605Oltre i 40 metri90 x Metro
182300

DORCAP

L’unica manica avvento che resiste anche in caso di pioggia. Studiata da chi naviga e vive ai Caraibi, per garantire ventilazione ed ombra.